HOMECHI SIAMOSERVIZIMONITORAGGIOCONTATTINEWSLINKS
TRAIL CALABRIA OSSERVATORIO REGIONALE SULLE INFRASTRUTTURE DI TRASPORTO E LOGISTICA
MONITORAGGIO
> AEROPORTO
> FERROVIA
> INTERPORTO
> PORTO
> VIABILITA'
> ALTRI NODI LOGISTICI
SELEZIONA LA PROVINCIA
+ Catanzaro
+ Cosenza
+ Crotone
+ Reggio Calabria
+ Vibo Valentia
ENTI DI GESTIONE
+ Ente Misto
+ Ente Privato
+ Ente Pubblico
DOCUMENTI
Autostrada A3 Napoli - Reggio Calabria (tratta calabrese)
Tipologia
Autostrada
Province interessate
Catanzaro
, Cosenza
, Reggio Calabria
, Vibo Valentia
Principali comuni attraversati
Bagnara Calabra (RC), Castrovillari (CS), Cosenza (CS), Falerna Marina (CS), Frascineto (CS),Gioia Tauro(RC), Laino Borgo (CS),Lamezia Terme (CZ), Mangone (CS), Mongrassano (CS), Montalto Uffugo (CS), Mormanno (CS), Nocera Torinese (CZ), Palmi (RC), Piz
Origine
Laino Borgo (CS)
Termine
Reggio Calabria (RC)
Descrizione
L'autostrada A3 Napoli-Reggio Calabria fa parte dell’itinerario europeo E45 e ha un'estensione complessiva di 494,6 km, che si sviluppano attraverso tre regioni: Campania (171,0 km),  Basilicata (30,0 km) e Calabria (294,020 km). L'intero asse autostradale è gestito da due differenti società: da Napoli a Salerno la società incaricata è la SAM Spa (società del gruppo Autostrade per l’Italia), mentre da Salerno a Reggio Calabria la gestione è a carico dell’Anas Spa. L’A3 rappresenta la principale arteria stradale della regione Calabria, tramite la quale è possibile collegarsi con la restante rete autostradale italiana ed europea; inoltre, corre parallela all'asse prioritario europeo Helsinki - La valletta. La tratta calabrese è lunga 294 km, interamente gestita dall’ANAS e non è soggetta al pedaggio. Nonostante la sua importanza per i collegamenti regionali e interregionali, tale tratta presenta molte limitazioni e criticità. Infatti, il tracciato si presenta particolarmente tortuoso e accidentato a causa dell’orografia del territorio attraversato, caratterizzato dalla presenza dell’Appennino Meridionale, al punto da registrare livelli di incidentalità superiori alla media nazionale. L’intero asse è attualmente soggetto a lavori di ammodernamento da parte dell’Anas, al fine di migliorarne l’andamento plano-altimetrico e adeguarlo ai nuovi livelli di mobilità e standard di sicurezza.
Ente di gestione
CARATTERISTICHE TECNICHE
Lunghezza (km): 294.020
Larghezza (m): 24.20
Carreggiate: 2
Corsie: 2
Gallerie: 48
Caselli: 31
Classifica funzionale: A
Spartitraffico:
Anno di rilevazione:
Fonte:
scheda aggiornata al 28/01/2016
INFO
infrastrutture collegate
interventi previsti